Archivi Blog

Caro Google, per “pruriginoso” intendevo altro…

Il mio blog vive un momento di flessione delle visite. Come fare per risollevarlo? Potrei puntare sulla qualità dei contenuti… ma aimè quando ci ho provato i risultati sono stati scarsi. Del resto, ha sempre ragione René Ferretti. Allora si fa come L’Espresso e Panorama nei profondi anni 80, quando in copertina ogni settimana c’erano sempre delle tette al vento.

Vado allora su google e digito: notizie pruriginose. Cosa mi esce? Tutta una pletora di notizie su problemi cutanei…

Sorgente: Milaria: i brufoli da esposizione solare, cosa sono e come si può affrontare la problematica

Annunci

Certi siti servono solo per scopare

Scusate il titolo un po’ ad effetto ma, se ci pensate bene, è l’opinione comune che circola in merito a certi siti/app per incontri tra single. 

Certo, per alcuni è proprio così (o anche peggio… visti quelli dedicati a promuovere escort o incontri extraconiugali) ma per molti altri dipende sempre dall’uso che se ne fa e demonizzarli in toto è sbagliato.

Sono figli dei nostri tempi ed io non ho mai trovato particolarmente strano conoscere persone così (non solo ragazze, penso anche a diversi amici ai tempi delle bbs o il club di possessori di Pt Cruiser a cui sono iscritto).

Sabato sera era ad una cena tra amici. Ci siamo seduti a tavola e ci siamo resi conto di una cosa. Una coppia è spostata, un’altra ha fissato la data e Mrs Puck ormai è abusiva nel Granducato di Pero da qualche mese. Tutte e tre le coppie si sono formate nella stessa chat (che pure ha un nome abbastanza ambiguo): Adotta un ragazzo. Sito che tra l’altro è internazionale e, come già ne scrissi, è molto diffuso anche in Francia.

Diciamo che le chat non sono per forza il demonio. Anzi.

logo-pdf-pages

L’insospettavibile vs il ficcanaso

Oggi sono a un convegno molto affollato. Tutti posti pieni e file di sedie vicine. Alla tipa davanti a me (40enne signorina Rottermeier, capelli rossi, fede relativamente nuova al dito. Qualcuno direbbe, a prima vista, figadelegn. Da qui in poi l’insospettabile) chattava sventolando amabilmente lo smartphone. Ok, io sono un ficcanaso ma non ho potuto non notare che si stesse accordando con un suo futuro amante. Altresì ho notato che non si erano mai visti di persona, quindi era una conoscenza di chat. Sapete che io chatto da una vita e non demonizzo affatto questo mezzo di comunicazione (che NON è un mondo a parte), però mi ha fatto una gran tristezza vedere che questi nuovi mezzi ormai legittimano e aiutano chiunque, anche una come L’insospettabile, a certi comportamenti. Non credo di essere un bacchettone ma sulla fedeltà sono molto fissato. Di chi ci si può fidare ormai?

Non facevano sesso sicuro

Davanti alla morte non si dovrebbe mai scherzare, però quando leggi che due ragazzi sono morti per essere caduti da un balcone del sesto piano mentre facevano sesso… un po’ pensi alla selezione naturale, un po’ ripensi il concetto di sesso sicuro.

Sesso sul balcone, morti due studenti inglesi caduti dal sesto piano – Corriere.it.

2013 in review

Per chi fosse curioso, ecco il review di WordPress sul 2013 del mio blog. Si conferma che come al solito “tira più di un carro di buoi” 🙂

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 12,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 4 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

I rischi delle PVD

Le Piccole Veline Domestiche, o PVD, sono un grande cavallo di battaglia del mio blog, trattato più volte nel corso del tempo.
Sul sito corriere.it un interessante articolo dei rischi che corrono le (troppo) piccole e (troppo) veline domestiche.
Ringrazio di non essere genitore di una adolescente…

Sexting e siti (pedo)pornografici: attenti alle foto – Corriere.it.

Se pensavate che il caso Bosman fosse il più inutile della storia del diritto del lavoro…

Una povera fanciulla costretta ad emigrare dal proprio paese perchè non le lasciano fare il lavoro che si è scelta.
Espulsa dalla nazione dove si era trasferita, per scadenza del visto, ora chiede asilo politico all’unione europea perchè discriminata…

Che lavoro fa? La pornodiva!

Il caso di Wiska, la prima pornostar ucraina a chiedere asilo politico all’Europa: “In Ucraina non posso lavorare”.

Mr Wiggles e il politacamente scorretto

Mr Wiggles è una striscia, pubblicata in italia da Internazionale, politicamente scorretta e spesso con contenute a sfondo sessuale anche abbastanza forti. Va letto con ironia ma anche così a volte sembra un po’ sopra le righe.
La striscia di oggi comunque è bellissima:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: